Home > Audio > Altoparlante Bluetooth ToHayie, la nostra recensione

Altoparlante Bluetooth ToHayie, la nostra recensione

Confezione

L’altoparlante Bluetooth ToHayie è arrivato nella solita scatola di imballaggio Amazon, all’interno protetto da un ulteriore scatola del venditore. All’interno della confezione troviamo:

  • Lo speaker Bluetooth ToHayie
  • Un cavo micro USB per la ricarica
  • Un cavo AUX
  • Libretto di istruzioni

Altoparlante Bluetooth ToHayie Unboxing

Qualità costruttiva

Materiali molto ben lavorati, principalmente in gomma lavorata e assemblata davvero molto bene, studiata per attutire bene eventuali colpi e resistere al logorio, lo speaker non sarà il più bello in commercio in quanto ad estetica ma sicuramente uno dei più robusti e resistenti vista anche l’impermeabilità IPX6. La retina anteriore e posteriore di protezione degli altoparlanti veri e propri è in alluminio e la forma riprende le linee dello speaker oltre ad essere molto resistente.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Specifiche tecniche

  • Versione Bluetooth: 4.2
  • Impedenza e potenza: 4Ω 3W (x2)
  • Distorsione: <1%
  • Rapporto S\N: > 80db
  • Input: AUX, Bluetooth
  • Capacità della batteria: 3.7V 1000mAh
  • Distanza: 10M
  • Tempo di Ricarica: 2H
  • Alimentazione Input: DC 5V/0.5A
  • Tempo di riproduzione: Max 10H

Funzionamento

Questo speaker Bluetooth si connette con qualsiasi dispositivo che sia dotato di Bluetooth. È dotato di Bluetooth 4.2 a basso consumo energetico che permette davvero un ottima durata della batteria che si aggira intorno a ben 10 ore (con volume medio basso) di sessione.

Lo speaker ha due jack, di cui uno microUSB che serve per la ricarica che dura circa 2 ore a 5V 0,5A, e l’altro jack AUX per la riproduzione audio via cavo entrambi protetti dalla polvere e da eventuali spruzzi di acqua da un coperchio in gomma, come da norma IPX6, il che lo rende comodo da utilizzare al mare o in piscina. È inoltre dotato di vari pulsanti: 2 per il controllo volume/cambio traccia, play/pausa/menù ed uno di accensione/spegnimento.

Lo speaker è composto da 2 casse da 3W l’una per un complessivo di 6 Watt RMS che emettono un suono molto alto e ben definito, con dei bassi ottimi considerando la stazza della cassa. Per quanto riguarda la qualità audio è davvero molto buona infatti lo speaker non soffre di forti distorsioni, solo lievi a volume massimo se la musica presenta bassi profondi e corposi, purtroppo vengono riprodotti molto potenti e questo può dare qualche leggerissima distorsione.

Lo speaker è inoltre dotato di microfono interno che permette di effettuare chiamate in vivavoce.

Altoparlante Bluetooth ToHayie

Conclusioni

L’altoparlante Bluetooth ToHayie è un ottimo speaker Bluetooth dal prezzo contenuto adatto a chi è molto “sbadato” vista la sua robustezza e la sua ottima qualità costruttiva e sonora. Se state cercando un buon altoparlante Bluetooth dal prezzo contenuto senza rinunciare alla qualità mi sento di consigliarvi vivamente l’acquisto su Amazon.

Grazie per aver letto l'articolo!
Se vi è piaciuto condividetelo con i tasti posizionati più in basso.
Vi ricordiamo inoltre che potete seguirci sulla pagina ufficiale Facebook
e sul nostro canale Telegram.
Potete anche discutere della tecnologia con noi tramite il nostro gruppo Telegram.
Infine, se amate gli smartphone cinesi e le offerte, potete seguirci anche sul canale offerte di Cina Coupon Telegram.
Siamo presenti anche su TecHub.

Altoparlante Bluetooth ToHayie

€25,99
8

Confezione

6.0/10

Design

7.0/10

Costruzione

10.0/10

Volume

9.0/10

Alti

8.0/10

Bassi

7.0/10

Autonomia

9.0/10

Qualità-prezzo

8.0/10

Pro

  • Resistente ad acqua e ad urti
  • Volume alto
  • Autonomia ottima
  • Alti buoni

Contro

  • Bassi a volume massimo troppo potenti con una leggera perdita di qualità
  • Design non bellissimo
mm
Andrea Demontis
Andrea è un ragazzo di 21 anni appassionato di tecnologia fin da piccolo. Si è diplomato in Elettronica nel non molto lontano 2015. Nel 2013 acquista il suo primo smartphone Android, un modesto e laggoso Galaxy S3. Fin dall'inizio si appassiona al mondo del modding ed ottenendo i permessi di root e cambiando ROM. Dopodiché si affaccia al mondo dei "cinesoni" con il suo primo OnePlus One ed infine con l'attuale Xiaomi Mi5 Black. Appassionandosi sia al mondo degli smartphone, dei PC e del mondo dell'elettronica in generale si unisce allo staff di TechBuzz a Luglio 2017.