Home > Featured post > Huami Amazfit: la nostra recensione dello smartwatch targato Xiaomi

Huami Amazfit: la nostra recensione dello smartwatch targato Xiaomi

XIaomi Huami Amazfit

Da quasi un anno ormai è disponibile l’Amazfit, smartwatch realizzato da Huami (produttore di tecnologia wearable per Xiaomi) il cui prezzo si aggira sui 90 euro. Nei primi mesi successivi al lancio del prodotto abbiamo visto che la ROM era poco matura e non ancora adeguata il mercato europeo. Fortunatamente il generoso developer Nicola Sagliano ha provveduto a delle traduzioni in italiano ma poi abbiamo visto che il bootloader è stato bloccato nelle ultime versioni e questo metodo non è più utilizzabile. Lo stesso developer si è poi messo al lavoro per realizzare un tool che permette di passare alla custom ROM intitolata PACEfied (partendo da una ROM cinese antecedente alla 1.2.13 o da una ROM americana 1.3.0 o 1.3.1 ma ora con qualsiasi versione purché abbia il bootloader sbloccato) così da avere un orologio quasi totalmente in italiano. Dopodiché Nicola ha sviluppato una ROM intitolata AmazIT. Essa è completamente in lingua italiana e c’è la possibilità di aggiornare direttamente dall’orologio. Intanto noi però, grazie a GearBest, possiamo recensire questo interessante smartwatch dal prezzo contenuto che stiamo già provando da vari mese.

Confezione

Xiaomi Huami Amazfit Confezione

La confezione è alquanto scarna ma ha un bel look. Nella confezione troviamo l’orologio, la base di ricarica e un cavo USB-microUSB. Attenzione però perché quest’ultimo spesso non può essere utilizzato per le operazioni con adb.

Xiaomi Huami Amazfit Unboxing

Già agganciato all’orologio troviamo un cinturino in colorazione rossa o nera a seconda della versione acquistata. Esso può essere cambiato con altri cinturini da 22 millimetri.

Design e costruzione

Amazfit è un orologio davvero molto comodo e pesa solo 53 grammi. Il materiale usato nella parte inferiore dell’orologio è la plastica mentre la cassa è in ceramica. Lo schermo è protetto dalla tecnologia Corning Gorilla Glass 3.

Xiaomi Huami Amazfit Design

L’orologio è pensato soprattutto per i sportivi ma è un buon companion anche per i meno atletici. Inoltre, con il cinturino in dotazione, l’orologio non dà troppo nell’occhio per i malintenzionati. Sebbene infatti il cinturino in gomma gli dia un aspetto molto sportivo esso può essere cambiato con altri cinturini e può assumere un aspetto più elegante grazie anche alla magnifica cassa in ceramica.

Xiaomi Huami Amazfit Retro

L’Amazfit non è pensato per essere usato in acqua in quanto è dotato solamente della certificazione IP67. È quindi resistente alla polvere e alle immersioni temporanee in acque di una profondità massima di un metro.

L’unico pulsante dell’orologio è posto in alto sul lato destro.

Hardware

L’hardware di questo Amazfit è davvero sorprendente considerando il prezzo a cui viene venduto. Troviamo un processore dual core da 1,2 GHz affiancato da 512MB di RAM. Come memoria interna invece troviamo 4GB di cui 2,55 utilizzabili per file come watchfaces e musica.

Come connettività abbiamo WiFi b/g/n, GPS (AGPS e GLONASS) e Bluetooth 4. Quest’ultimo non viene usato solo per connettersi al cellulare ma anche per connettersi ai dispositivi di riproduzione audio come le cuffie o le casse per riprodurre la musica direttamente dall’orologio.

Troviamo poi un microfono la cui implementazione nel software al momento è sfruttabile solo da chi parla il cinese.

Amazfit è anche ricco di sensori: accelerometro, giroscopio, luminosità, magnetometro e sensore PPG per il battito cardiaco.

Display

Xiaomi Huami Amazfit Display

L’Amazfit è dotato di uno schermo da 1,34 pollici di diagonale con risoluzione di 320 x 200 pixel. Esso è di tipo trans-reflective, tecnologia che lo rende più visibile con più luce. La tecnologia permette anche allo smartwatch di tenere lo schermo sempre attivo garantendo comunque un’ottima autonomia.

Il display è a mezza luna così da lasciare lo spazio al sensore di luminosità che gestisce la retroilluminazione.

Software

Xiaomi Huami Amazfit Software

Il software dell’Amazfit è sicuramente maturato nel corso del tempo. Inizialmente c’erano alcuni bug e poche funzioni ma ora l’orologio è abbastanza ricco di funzionalità e i bug sono praticamente scomparsi. Io sull’orologio ho installato la ROM multilingua PACEfied che riceve aggiornamenti settimanali. Ogni aggiornamento va fatto con dei comandi adb.

Il software è piuttosto intuitivo e ha un design che a me non dispiace affatto. Lo schermo può essere sbloccato attraverso il pulsante oppure con un doppio tap sullo schermo. Inizialmente il 90% delle volte non riuscivo a sbloccare lo schermo con il doppio tap ma dopo alcuni mesi di utilizzo mi sono abituato e ora nel 90% dei casi lo riesco a sbloccare. Se si ruota il polso invece viene attivata la retroilluminazione. Questa funziona praticamente ogni volta e raramente si aziona quando non voglio.

Xiaomi Huami Amazfit Menù

Dalla facciata principale con l’ora scorrendo da qualsiasi dei quattro lati si accede ad alcune altre facciate. Scorrendo il dito verso il basso entriamo nella schermata di gestione dell’orologio. Da qui possiamo regolare la luminosità, accedere alle impostazioni e possiamo entrare in modalità silenziosa o in modalità aereo. Nelle ultime versioni in questa sezione è presente anche un microfono che però al momento riconosce solo la lingua cinese.

Interessante feature che si può trovare nelle impostazioni è “Trova il mio telefono“. Se azionato l’Amazfit farà partire la suoneria sul vostro telefono, sempre se esso è nelle vicinanze. Per tornare alla schermata principale con l’ora è sufficiente premere l’unico tasto che c’è sull’orologio. Per tornare indietro invece è necessario scorrere il dito verso la destra.

Dalla schermata principale scorrendo in alto si possono leggere le notifiche con cui però non è possibile interagire in alcun modo se non chiudendole. Ad ogni notifica ricevuta, per le app selezionate nell’applicazione di gestione dell’Amazfit, si riceve una vibrazione sul polso. L’intensità della vibrazione può essere modificata nelle impostazioni.

Xiaomi Huami Amazfit Sport

Scorrendo a destra dalla schermata con l’ora si accede alle funzioni sportive. Qui troviamo le modalità: corsa, camminata, tapis roulant, ciclismo, cyclette, corsa trail ed ellittica.

Scorrendo a sinistra ci sono una serie di altre schermate con altre funzioni. Tra queste troviamo il contapassi, il cronometro, il timer, le sveglie, il battito cardiaco, il riproduttore musicale, il meteo, il compasso e la gestione delle ore di sonno. Recentemente è stata introdotta anche una schermata per Mi Home che permette di gestire i dispositivi della domotica come le Yeelight.

Xiaomi Huami Amazfit Meteo

Sebbene l’orologio non sia dotato di Android Wear è possibile caricarci sopra delle watchfaces in formato wfz ed è possibile installarci alcuni apk.

App

Huami ha pensato sia agli utenti iOS che a quelli Android per l’applicazione. Per Android però si trovano diverse varianti di essa. Infatti vi è l’app Amazfit sul Play Store che è per gli utenti della ROM americana (Pace) mentre per quella cinese bisogna scaricare un apk. L’app cinese è suddivisa nel ramo stabile e in quello developer. Sta a voi scegliere quale apk scaricare. Tutte le app supportano la lingua inglese.

Amazfit Watch
Amazfit Watch
Developer: Huami
Price: Free

Per iniziare ad usare l’app è innanzitutto necessario seguire le istruzioni per dare i permessi ad essa. Fatto ciò è consigliabile impostare subito le app per cui si vuole ricevere le notifiche.

Xiaomi Huami Amazfit Watch App Screenshots

Dall’app possiamo poi cambiare watchface e monitorare i passi, il sonno e il battito cardiaco. È possibile anche impostare il monitoraggio continuo del battito ma si avrà un notevole peggioramento in termini di autonomia.

Xiaomi Huami Amazfit Watch App Screenshots

Sempre dall’applicazione possiamo riordinare le sezioni dell’orologio e sincronizzare l’attività fisica. Per l’attività fisica l’Amazfit si appoggia su due app: Mi Fit e Strava. La prima è per chi possiede la ROM cinese mentre la seconda per chi ha la ROM americana anche se con una procedura è possibile utilizzare la seconda (Strava) sulla ROM cinese assieme a Mi Fit.

Strava è un’applicazione più social rispetto a Mi Fit e che permette di condividere le proprie prestazioni atletiche con gli amici attraverso la sua piattaforma. Strava però può essere utile per chi deve estrarre i proprio risultati sotto forma di file (gpx o tcx che sia) mentre Mi Fit al momento non offre questa possibilità.

L’accuratezza dei dati varia un po’ in base alla ROM che avete ma tutto sommato si può dire che l’Amazfit oramai è abbastanza affidabile.

Autonomia

L’autonomia è un grande punto di forza del dispositivo. Sebbene la batteria sia di soli 280 mAh l’orologio riesce a fare 4 giorni di autonomia utilizzandolo con il WiFi e il Bluetooth attivo. Se a questo aggiungiamo mezz’ora di ciclismo al giorno col GPS attivo l’autonomia scende a 3 giorni. I dati riportati sono solo medie di risultati avuti in mesi di test. C’è da dire che l’autonomia varia anche in base alla ROM. Ci sono state volte ad esempio in cui la batteria è durata poco più di 24 ore e ci sono state volte che ho raggiunto i 6 giorni (sempre con Bluetooth attivo).

Conclusioni

Xiaomi Huami Amazfit Design

Amazfit è un perfetto smartwatch per le persone sportive (che però non hanno troppe pretese sui dati registrati) che vogliono avere qualche funzione smart sul proprio orologio senza spendere troppo. L’Amazfit è un buon affare anche per chi semplicemente vuole uno smartwatch e non vuole spendere più di 100 euro. A tal proposito su GearBest ormai conviene comprare la versione americana Pace il cui prezzo si aggira sui 90 euro. Su GearBest vi è nella variante col cinturino rosso e in quella col cinturino nero.

Io mi ritengo più che soddisfatto di questo acquisto. Sono in attesa solo della possibilità di interagire con le notifiche e di sfruttare il microfono.

Grazie per aver letto l'articolo!
Se vi è piaciuto condividetelo con i tasti posizionati più in basso.
Vi ricordiamo inoltre che potete seguirci sulla pagina ufficiale Facebook
e sul nostro canale Telegram.
Potete anche discutere della tecnologia con noi tramite il nostro gruppo Telegram.
Infine, se amate gli smartphone cinesi e le offerte, potete seguirci anche sul canale offerte di Cina Coupon Telegram.
Siamo presenti anche su TecHub.

Huami Amazfit

€88,10
8.8

Confezione

7.0/10

Design e costruzione

9.2/10

Hardware

9.0/10

Display

9.5/10

Software

8.3/10

Batteria

9.0/10

Qualità-prezzo

9.8/10

Pro

  • Buon hardware
  • Monitoraggio del sonno
  • Ottimo prezzo
  • Bel design
  • Autonomia incredibile

Contro

  • Impossibilità nel rispondere alle notifiche
  • Non è possibile sfruttare il microfono
  • Certificazione IP67 e non IP68
  • Possibilità limitate per i developer
Source :

TecHub

mm
Thomas Fowler
Appassionato di tecnologia fin da piccolo, inizia con le modifiche per le gaming console, impara le basi della programmazione, si appassiona di video editing e, a 14 anni, compra il suo primo Xiaomi. Affascinato da questo mondo impara ad eseguire cambi di ROM, root e così via. A 15 anni apre Smartech, un portale per le recensioni di smartphone cinesi. A 16 anni inizia a dedicarsi alle offerte per i cinesoni con Cina Coupon. Dopo una breve esperienza con Passione Smartphone fonda TechBuzz.it
http://cinacoupon.x10host.com