Home > Android > Developer Preview 4 disponibile al download | Factory Image

Developer Preview 4 disponibile al download | Factory Image

Android 0

Google ha rilasciato la quarta ed ultima Developer Preview di Android O, rispettando la roadmap che prevede l’arrivo della versione stabile durante la prima metà del mese di agosto.

Una Developer Preview 4 che può essere considerata come una Release Candidate, una versione quasi definitiva della prossima distribuzione Android rivolta ancora al mondo degli sviluppatori. Tutti gli utenti e tester che hanno aderito al programma beta stanno già ricevendo la notifica per l’aggiornamento tramite OTA, come sempre per gli smartphone Pixel, Pixel XL, Nexus 6P, Nexus 5x, Nexus Player, Pixel C ed Emulatore Android.

Per gli sviluppatori, questa sarà l’ultima possibilità di testare le proprie app con Android O prima della pubblicazione ufficiale. Per quanto riguarda invece le novità nascoste in questa quarta beta, sono state introdotte nuove funzionalità al componente Android Testing Support Library, tra cui Android Test Orchestrator e Multiprocess Espresso, ottimizzazioni di sistema, risoluzione di una serie di bug e API ormai stabili alla versione 26 già introdotte dalla precedente Developer Preview.

Factory Image di Android O

Per chi non volesse attendere oltre la notifica di aggiornamento, sono disponibili anche le Factory Image da flashare manualmente.

Grazie per aver letto l'articolo!
Se vi è piaciuto condividetelo con i tasti posizionati più in basso.
Vi ricordiamo inoltre che potete seguirci sulla pagina ufficiale Facebook
e sul nostro canale Telegram.
Potete anche discutere della tecnologia con noi tramite il nostro gruppo Telegram.
Infine, se amate gli smartphone cinesi e le offerte, potete seguirci anche sul canale offerte di Cina Coupon Telegram.
Siamo presenti anche su TecHub.

mm
Lorenzo Gatti
Lorenzo Gatti è un ragazzo di 17 anni appassionato di tecnologia fin da piccolo. Studia all'ITT Don Bosco con indirizzo Elettronica. Nel 2014 riceve il suo primo cellulare, un modesto Galaxy S2, fin dall'inizio ottiene i permessi di root e cambia rom. A settembre 2016 compra il suo primo telefono orientale, uno Xiaomi Mi5 ed entra cosi nel mondo dei "cinesoni", conosce TechFX e successivamente Thomas e con loro fonda TechBuzz.it