Home > Guida > Come verificare se la ROM installata sul vostro Xiaomi è ufficiale

Come verificare se la ROM installata sul vostro Xiaomi è ufficiale

Xiaomi logo

Quella di vendere dispositivi Xiaomi con ROM farlocche, ovvero non ufficiali, è ormai divenuta prassi comune per alcuni venditori tra cui GearBest. Queste ROM spesso sono tradotte male e non hanno performance paragonabili a quelle di una ROM ufficiale.

Come verificare se la ROM del vostro Xiaomi è farlocca

Per verificare se la vostra ROM installata sul dispositivo è ufficiale dovete recarvi nella sezione “Info sul dispositivo” nelle impostazioni. La versione MIUI è quella che indica la vostra ROM. Ci sono vari metodi per vedere se la vostra ROM è ufficiale, nella immagine sottostante trovate solo un esempio di ROM farlocca.

Xiaomi ROM ufficiale e non

Numero di ROM terminante con 0.0

Questo è forse il caso più comune di ROM farlocca in quanto le ROM ufficiali terminano con un solo 0.

Global ma con CN nel codice identificativo della ROM

Talvolta i sviluppatori delle ROM non ufficiali scrivano Global nella versione MIUI nonostante la versione sia basata su una ROM China. Per identificare questa ROM basta leggere il codice a 7 cifre che identifica la ROM e vedere se contiene la scritta CN.

Global LAICNDI è un esempio di ROM China non ufficiale mentre MALMIDI è un esempio di ROM Global ufficiale. Vi sono anche alcune ROM non ufficiali, contenenti CN nel loro codice identificativo, basate sulla ROM China come quelle di xiaomi.eu che hanno comunque delle prestazione elevate poiché ideate da sviluppatori esperti.

 

Grazie per aver letto l'articolo!
Se vi è piaciuto condividetelo con i tasti posizionati più in basso.
Vi ricordiamo inoltre che potete seguirci sulla pagina ufficiale Facebook
e sul nostro canale Telegram.
Potete anche discutere della tecnologia con noi tramite il nostro gruppo Telegram.
Infine, se amate gli smartphone cinesi e le offerte, potete seguirci anche sul canale offerte di Cina Coupon Telegram.
Siamo presenti anche su TecHub.

mm
Thomas Fowler
Appassionato di tecnologia fin da piccolo, inizia con le modifiche per le gaming console, impara le basi della programmazione, si appassiona di video editing e, a 14 anni, compra il suo primo Xiaomi. Affascinato da questo mondo impara ad eseguire cambi di ROM, root e così via. A 15 anni apre Smartech, un portale per le recensioni di smartphone cinesi. A 16 anni inizia a dedicarsi alle offerte per i cinesoni con Cina Coupon. Dopo una breve esperienza con Passione Smartphone fonda TechBuzz.it
http://cinacoupon.x10host.com